di Edoardo Erba
con Alessandra Faiella e Marina Massironi
scenografia Maria Spazzi
costumi Erika Carretta
Sound e light design Roberta Faiolo
regia Serena Sinigaglia
Produzione Nidodiragno – Coop CMC, Sara Novarese
Teatro del Buratto

Esther O’ Sullivan, una scrittrice americana di successo, viene accusata dalla Polizia di un omicidio avvenuto anni prima.
Per discolparsi, rievoca la storia del suo incontro con Rosalyn, una donna delle pulizie goffa e sprovveduta conosciuta il giorno della presentazione di un suo libro.
Rosalyn aveva confidato ad Esther la sua relazione clandestina con Ben, un uomo perverso che le sottoponeva a violenze di ogni tipo.
Esther, inorridita, aveva invitato Rosalyn a reagire.
Finale a sorpresa, perché nulla è come appare.
Il testo di Edoardo Erba è un giallo psicologico che incalza tra colpi di scena e spunti comici, scavando nei meandri complessi delle
personalità. Complici due attrici eclettiche, Marina Massironi
e Alessandra Faiella che alternano alla vis comica situazioni ad alta tensione emotiva.